News

Le ultime News dal mondo RR Disinfest

15

RATTUS NOVERGICUS (IL RATTO DELLE FOGNE), COME RICONOSCERLO?

Il Rattus Norvegicus è maggiormente conosciuto come ratto delle fogne o pantegana. È molto più grande rispetto al topo domestico: può misurare, infatti, fino a 40 centimetri per un peso medio di 350 grammi. Il suo pelo è corto ed ispido ed ha un colore che va dal grigiastro al bruno. È attivo soprattutto nelle ore notturne. È un roditore prettamente terrestre, nidifica in lunghe gallerie poco profonde e con tante vie di fuga. Frequenta abitualmente le discariche, le fogne, ogni tipo di fossato. Nelle nostre case predilige le cantine, le legnaie o le stalle, luoghi in cui spesso si trova il suo cibo preferito: il mangime degli animali. Non è in grado di scalare pareti lisce o poco ruvide, tuttavia, riesce a risalire tubazioni di un massimo di 10 centimetri. È, inoltre, un abile nuotatore.

La durata della vita di questa specie è molto corta (non superiore ai 18 mesi): ciò che la condiziona è la densità della specie e la conseguente mancanza o abbondanza di cibo. Questa specie di ratti accumula il cibo in eccesso, soprattutto se facile da trasportare, all’interno di un luogo. La sua riproduttività è molto elevata: in condizioni climatiche adatte il periodo fertile può durare tutto l’anno.