News

Le ultime News dal mondo RR Disinfest

22

RATTUS RATTUS. QUALI SONO LE CARATTERISTICHE DEL RATTO NERO?

Il Rattus Rattus, conosciuto anche come ratto nero o ratto dei tetti, spesso si confonde con il ratto grigio delle fogne. Il ratto nero si caratterizza per il corpo sottile, le orecchi grandi, il naso smussato e per la sua lunga coda. La sua vista non è molto sviluppata, per questo i suoi occhi sono grandi e sporgenti. Al contrario, l’udito è sopraffino tanto che riesce a riconoscere infinite variazioni di ultrasuoni.

Il ratto dei tetti infesta ogni tipo di ambiente, anche se predilige le aree ricche di cibo. La sua presenza è riscontrata prevalentemente nelle parti alte degli edifici come tetti, sottotetti e solai.

Allo stato selvatico, lo troviamo sugli alberi, come cipressi, palme, pini, siepi, dai quali può passare facilmente alle abitazioni. Questo ratto non ama i cambiamenti, è abitudinario, e predilige muoversi nelle ore notturne. Queste sue caratteristiche lo rendono difficile da derattizzare in particolar modo se infesta depositi alimentari dove l’abbondanza di cibo conosciuto lo porta a non interessarsi a nuovi odori.

Il Rattus Rattus causa notevoli danni erodendo materiali, rosicchiando confezioni, coibentazioni, cavi elettrici e molto altro, ed è vettore di numerose malattie, in alcuni casi molto pericolose per l’uomo.

Fra le tre specie di roditori che infestano abitualmente gli ambienti antropizzati è senza dubbio la più difficile da gestire.